Salta al contenuto

Contenuto

La Scuola regionale dello Sport dà il via al bando pubblico, in partnership con il magazine Makemeitaly.it ed in collaborazione con le associazioni Turismo Verde e Agriturist

Promuovere lo sport e valorizzare il turismo nelle aree rurali dell’Emilia-Romagna. È l’obiettivo che il Coni Emilia Romagna vuole realizzare attraverso il progetto “Sport in Agriturismo”, nato su iniziativa del magazine Makemeitaly.it e sostenuto, ad oggi, dalle associazioni agrituristiche Turismo Verde (Cia) e Agriturist (Confagricoltura).

Sport in Agriturismo ha l’obiettivo di costruire una rete rurale diffusa, in grado di intercettare la crescente domanda di turismo sportivo e di potenziare l’offerta agrituristica in termini di servizi e strutture. L’idea nasce dalle opportunità offerte dalla multifunzionalità agricola. Oltre alla funzione primaria di produzione di beni alimentari, l’impresa agricola può fornire servizi secondari nelle aree rurali, tra cui offrire servizi legati alla pratica sportiva. Un’opportunità per intercettare la crescente domanda di un turismo “lento”, legato all’ambiente e al territorio, da coniugare con la scoperta della biodiversità e del cibo sano.

Le opportunità offerte dalla multifunzionalità agricola possono essere esaltate dalla disponibilità di ampi spazi per la pratica sportiva, che in Emilia-Romagna vede una forte diffusione tra i cittadini e tra i turisti in visita.

Attraverso un corso di formazione di manager sportivo nelle aziende agrituristiche, la Scuola dello Sport del Coni Emilia-Romagna – con la fondamentale collaborazione delle federazioni sportive – intende trasferire competenze tecniche dalle decine di attività praticabili in campagna alla realizzazione di impianti regolamentari, dalla fiscalità sportiva alla sana alimentazione, dal marketing turistico alla comunicazione.

SVILUPPO DEL CORSO

Il corso prevede dodici ore di lezioni teorico – pratiche, in presenza, distribuite in quattro sezioni da tre ore. Si svolgerà presso tre sedi ufficiali del Coni dell’Emilia-Romagna, per agevolare la partecipazione di tutte le province: Parma (agriturismi delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia), Bologna (agriturismi delle province di Modena, Bologna, Ferrara) e Forlì (agriturismi delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini).

I corsi si terranno dal 5 al 27 marzo 2024. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 25 febbraio.

Sulla piattaforma del Coni www.sportellodellosportemiliaromagna.it sono disponibili tutte le informazioni e il modulo di iscrizione digitale.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Piazza Armando Cavalli, 15

40020 Casalfiumanese

Ultimo aggiornamento: 17-02-2024, 16:02