Salta al contenuto

Contenuto

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi, alla presenza della sindaca Beatrice Poli, del presidente di Acer Bologna Marco Bertuzzi, del Parroco Don Zanotti e davanti ad una bella cornice di persone, l’immobile al civico 74 di via Andrea Costa a Casalfiumanese dopo la conclusione dei lavori di efficientamento energetico, realizzati con il programma Superbonus 110%, sui sei alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Un investimento totale di oltre 350mila euro per opere, iniziate e concluse nel corso del 2023, che hanno interessato l’intero stabile. Scendendo nel dettaglio, è stato realizzato il cappotto termico su tutto l’edificio (compresi i locali non riscaldati) con il ripristino dei balconi e dei parapetti con relativa messa a norma tramite innalzamento, la sostituzione dei pluviali e delle grondaie. Ma anche l’adeguamento alle normative vigenti dell’altezza delle finestre dal piano di calpestio con il rifacimento degli infissi, dei cassonetti e delle tapparelle. Infine, la rasatura delle pareti esterne dell’immobile con successiva tinteggiatura. Una serie di migliorie che hanno permesso agli appartamenti e all’edificio stesso di fare un salto in avanti di ben tre classi energetiche, dalla G alla D.

“Ogni investimento pubblico su edifici di edilizia pubblica incide in maniera positiva nella vita delle persone – ha sottolineato la sindaca di Casalfiumanese, Beatrice Poli -. Questo intervento è la migliore testimonianza della direzione intrapresa da questa amministrazione per il miglioramento del patrimonio pubblico. Azioni migliorative sostenibili dal punto di vista del contenimento dei consumi con la volontà di tendere la mano in modo concreto alle famiglie attraverso la riduzione delle bollette”. E ancora: “Senza dimenticare il salto di qualità in termini estetici con la nuova vita di un palazzo così importante collocato all’interno del nostro centro storico – ha aggiunto -. Un colpo d’occhio decisamente rinnovato in quell’area che ospita, nel giro di poche decine di metri, anche l’ex bocciodromo e quella che sarà la nuova Casa delle Associazioni. Il nostro ringraziamento va ad Acer Bologna e al personale dell’ufficio tecnico comunale per aver centrato una sfida importante nel rispetto dei modi e dei tempi preventivati”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Marco Bertuzzi, presidente di Acer Bologna: “L'ottimizzazione del complesso abitativo di edilizia residenziale pubblica, frutto della collaborazione con l’amministrazione comunale, rappresenta un importante traguardo per Acer Bologna nel circondario imolese - ha commentato -. Siamo fiduciosi che i benefici di questa iniziativa saranno immediatamente percepiti dagli assegnatari che potranno constatare una significativa riduzione dei consumi energetici e, di conseguenza, un notevole risparmio sulle spese domestiche”.


A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Piazza Armando Cavalli, 15

40020 Casalfiumanese

Ultimo aggiornamento: 21-02-2024, 16:02