Salta al contenuto

Contenuto

Nell' incontro pubblico "CENTRO URBANO PROPOSTA PER UNA NUOVA VIABILITA'" al quale, insieme alla Sindaca, erano presenti il Vice Sindaco Marino Angioli, con deleghe ai lavori pubblici e alla rete viaria, e alcuni rappresentanti del presidio della Vallata del Santerno della Polizia Locale è stata illustrata la nuova proposta di viabilità. 

La proposta individua la predisposizione di una Zona 30 in parte del centro urbano del capoluogo dall’incrocio tra viale Andrea Costa con via Luca Ghini fino alla parte alta del capoluogo, vie Matteotti, don Minzoni, della Repubblica, Salieri, Bel Piano, Libertà e Giovanni XXIII.

Verrà posizionata segnaletica verticale all’ingresso e all’uscita della Zona 30 rafforzata anche con indicazioni orizzontali tracciate sull’asfalto in concomitanza dei punti più strategici dell’abitato.

Alcune novità in via XXV Aprile.

Il progetto prevede il posizionamento di tre rallentatori di velocità larghi 3,50 metri tra parte piana e rampe laterali, alti , come da legge,  7 centimetri e l'inserimento di due "Stop" in corrispondenza dell'incrocio con Via Salieri e Via Matteotti. 

L'incontro con i residenti è stato proficuo anche per fare il punto di alcune problematiche legate ai parcheggi della zona. 

“Siamo partiti analizzando, numeri alla mano, le aree più pericolose del capoluogo dove le vetture raggiungono andature di rilievo nonostante i varchi d’ingresso di due sedi scolastici e del centro sportivo – finita l'analisi assieme agli uffici competenti abbiamo elaborato una proposta che tra fine anno e i primi giorni del prossimo anno verrà realizzata." - ha commentato la Sindaca - " positivo il confronto con i residenti che ha portato alla nostra attenzioni anche alcune problematiche sui parcheggi, che verranno risolte con la costruzione del nuovo polo scolastico."

Si riporta di seguito il progetto presentato.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Ultimo aggiornamento: 18-12-2023, 10:12