Tu sei qui: Home / Notizie / Notizie / Dal Ministero dell'Interno 1.136.000 euro per la sistemazione idrogeologica della Valle del Sillaro

Dal Ministero dell'Interno 1.136.000 euro per la sistemazione idrogeologica della Valle del Sillaro

Buone notizie per le Amministrazioni Comunali di Castel San Pietro Terme e Casalfiumanese: sono in arrivo contributi per un totale di 1.136.000 euro, che il Ministero dell'Interno ha concesso per due progetti di sistemazione idrogeologica della Valle del Sillaro, nell'ambito di un bando a cui i due Comuni hanno partecipato l'anno scorso.

«Il bando prevedeva esclusivamente la partecipazione di singoli comuni, ma i due progetti nascono da una visione complessiva e unitaria di attenzione alla Valle del Sillaro - affermano il vicesindaco del Comune di Castel San Pietro Terme Andrea Bondi, che ha la delega alle politiche per la difesa del territorio e il vicesindaco Marino Angioli di Casalfiumanese con delega alla viabilità -, un'attenzione volta alla prevenzione del dissesto idrogeologico e ad una maggiore fruibilità di quell'area importante di collegamento tra l'Alta Valle del Sillaro e la Valsellustra. I progetti sono quindi stati sviluppati insieme e molti interventi riguardano aree e strade di confine».

«Ci teniamo a sottolineare – proseguono i due amministratori - l'importanza della visione unitaria e della collaborazione che si è stabilita tra due amministrazioni comunali che dedicano grande attenzione alla messa in sicurezza del territorio, in un'area a bassa densità abitativa ma con grande presenza di aziende agricole. Inoltre determinanti sono l'attenzione alla ricerca di fonti di finanziamento e la capacità di sviluppare e presentare in poco tempo progetti ammissibili da parte degli uffici, che ringraziamo per la professionalità e l'impegno che dedicano al servizio della comunità».

Il contributo riconosciuto dal Ministero al Comune di Castel San Pietro Terme è di 136.000 euro, destinati al consolidamento della sede stradale e regimazione delle acque nelle vie Rio Acqua Bona e Destra Sillaro. Si tratta del quarto intervento di sistemazione idrogeologica della Valle del Sillaro, che segue i primi tre già finanziati a febbraio di quest'anno.

Nella stessa graduatoria è stato finanziato con 998.500,00 euro l'intervento del Comune di Casalfiumanese di consolidamento della sede stradale e regimazione delle acque, con realizzazione di opere di sostegno per i tratti a mezzacosta della strada comunale via Gesso. Via Gesso è una strada comunale che si trova in un'area calanchiva, soggetta a continui movimenti franosi, che hanno portato alla sua chiusura al traffico da oltre 5 anni. La sua importanza è data dal fatto che rappresenta una delle principali vie di accesso alla vallata del Sillaro, collegandola con la Vallata del Santerno.

Nello specifico gli interventi finanziati con questo bando (l'elenco contiene anche quelli finanziati a febbraio) sono: il secondo stralcio dell'intervento di raccolta delle acque e consolidamento del pendio in località Molino dell'Aquila; la sistemazione idraulica del torrente Sillaro a valle del ponte della Mingardona; la sistemazione idraulica del torrente Sillaro in località Molinetto; la regimazione delle acque e consolidamento della sede stradale delle vie Gesso, Rio Acqua Bona, Destra Sillaro.

Due interventi erano già stati realizzati durante l'estate: il primo stralcio del consolidamento della scarpata di Molino dell'Aquila e la sistemazione idraulica del Sillaro all'altezza dell'affluenza del Rio dei Gralchi (campo da Golf).

E le buone notizie non finiscono qui.

«Stiamo traguardando una convenzione con il Consorzio della Bonifica Renana  - annunciano il vicesindaco Bondi e il vicesindaco Angioli - per un intervento di ripristino della briglia del Ponte di San Martino, nel quale si è sifonata una vasca di dissipazione. L'intervento sarà finanziato con risorse dei comuni e un contributo del Consorzio, per un costo complessivo previsto di 55.000 euro».

Le progettazioni di tutti gli interventi prenderanno il via nei prossimi mesi e la realizzazione è prevista nel corso del 2022.

Link al comunicato del ministero: https://dait.interno.gov.it/finanza-locale/notizie/comunicato-del-6-settembre-2021

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO DEI COMUNI DI CASALFIUMANESE E CASTEL SAN PIETRO TERME

pubblicato 23/09/2021 12:35, ultima modifica 23/09/2021 13:30
Contatti

sfondositocontatti1.jpg

URP

Piazza A. Cavalli, 15 - 40020 Casalfiumanese (BO)

TELEFONO

TEL - 0542 666122
TEL - 0542 666223

EMAIL
urp@comune.casalfiumanese.bo.it

 ORARI:

Lun-Mar-Mer-Ven-Sab
     08:30 - 12:00   
Giovedì pomeriggio
    15:00 - 18:00
soltanto su appuntamento preventivamente
concordato con gli uffici

CHIUSI ULTIMO SABATO DEL MESE

 

 

Valuta questo sito