Tu sei qui: Home / Notizie / Notizie / Abbattimento barriere architettoniche: contributi

Abbattimento barriere architettoniche: contributi

I contributi per effettuare interventi all’interno degli appartamenti o nelle parti comuni dello stabile sono previsti dalla legge 13/89.

E’ necessario presentare la domanda al proprio Comune di residenza allegando il certificato del medico curante che attesti l’handicap. Nel caso di parti comuni, è necessario il parere dell’assemblea condominiale. Le tipologie di lavori più diffuse sono l’installazione di ascensori, di elevatori, del servo scale, di rampe, bagni, ecc.

Dal 1° marzo 2014 con un’unica domanda è possibile entrare in due graduatorie “parallele”:

  • una nazionale, finanziata con fondi nazionali, secondo i criteri previsti dalla legge 13/89 (invalidità totale o parziale e data di presentazione della domanda);

  • una regionale, finanziata con fondi regionali, secondo i criteri della invalidità totale o parziale (come per la legge 13) e del valore ISEE del nucleo famigliare del disabile.

Per accedere alle due graduatorie non sono previsti limiti di reddito.

Le risorse sono destinate esclusivamente per finanziare interventi edilizi e di natura impiantistica sia all’interno degli appartamenti sia nelle parti comuni dello stabile finalizzati al superamento o all’eliminazione delle barriere architettoniche.

SCADENZE:

Le richieste di contributo vanno presentate nel Comune dove è situato l’appartamento oggetto dell’intervento edilizio entro il 1° marzo di ogni anno Deve essere allegato il verbale di una Commissione pubblica di accertamento della invalidità (invalidità civile, handicap, Inail ecc.).

Entro il 31 marzo di ogni anno i Comuni trasmettono il fabbisogno alla Regione che ripartisce i finanziamenti disponibili e, successivamente, gli stessi Comuni provvedono a erogare i contributi agli aventi diritto.

ULTERIORI OBBLIGHI: 

Benché le attività edilizie, ai fini del superamento delle barriere architettoniche, abbiano avuto negli anni una notevole attività di semplificazione amministrativa, occorrerà valutare se sarà necessario richiedere, prima dell’esecuzione delle opere edilizie, eventuali titoli abilitativi qualora previstI dalla vigente normativa di settore in materia edilizia e sismica (D.P.R. n° 380/2001 e L.R. 15/2013 e s.s.m.m.i.i.), nonché gli eventuali atti di assenso riguardanti gli immobili e le aree soggetti a vincoli in materia di tutela dei Beni Culturali e del Paesaggio. 

Di conservare tutta la documentazione riguardante i lavori eseguiti ed in particolare le fatturazioni, i pagamenti ecc…. nonchè tutta la documentazione dichiarativa quale per esempio: Dichiarazioni di conformità Impianti D.M. 37/08; dichiarazione direttiva macchine per ascensori e denunzia ascensori e montacarichi presso SUAP; ecc…

SI RICORDA CHE:

Il regolamento I.NA.I.L. (Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni del Lavoro) n. 30 del 10/07/2007 prevede che:

  • l’Inail possa anticipare i seguenti contributi:

  1. legge n. 13/1989 (Fondo nazionale) e alla DGR n. 171/2014 (Fondo regionale): abbattimento di barriere architettoniche;

  2. delibera della Giunta Regionale n. 1206/2007: Fondo regionale per la non autosufficienza (FRNA);

  3. legge regionale n. 29/1997: contributi a favore di persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale per interventi che consentono la permanenza nella abitazione dell’invalido nonché per l’acquisto o l'adattamento di veicoli ad uso privato.

  • Si precisa quindi che il richiedente, avente diritto, dovrà restituire all’I.N.A.I.L. l’importo anticipato, nel caso riceva il contributo dalla Regione.

Per maggiori informazioni:

https://www.regione.emilia-romagna.it/urp/faq/sociale/disabili/esistono-contributi-per-l2019abbattimento-delle-barriere-architettoniche

 

VEDASI ALLEGATO MODULISTICA DOMANDA CONTRIBUTO: MODULO RICHIESTA

pubblicato 05/01/2021 11:58, ultima modifica 05/01/2021 11:58
Contatti orario invernale

sfondositocontatti1.jpg

URP

Piazza A. Cavalli, 15 - 40020 Casalfiumanese (BO)

TELEFONO

TEL - 0542 666122
TEL - 0542 666223
FAX - 0542 666251

EMAIL
urp@comune.casalfiumanese.bo.it

 ORARI:

Lun-Mar-Mer-Ven-Sab

8:30 - 12:00

Giovedì

15.00 - 18.00

Chiusi ultimo sabato del mese.

dal Lunedì al Sabato
soltanto su appuntamento preventivamente
concordato con gli uffici
     
Valuta questo sito