Tu sei qui: Home / Come fare per / CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE)

CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE)

Dal 01/09/2018 i cittadini residenti e dimoranti nel Comune al momento della scadenza o in caso di smarrimento, furto o deterioramento della propria Carta di identità possono fare richiesta solo della Carta di identità elettronica

Da questa data non sarà più possibile emettere la carta di identità cartacea, che manterrà comunque, per chi ne è in possesso, la sua validità fino alla scadenza.

Si invitano i cittadini a verificare per tempo la scadenza della propria carta d’identità evidenziando che il rinnovo è possibile già nei 180 giorni precedenti la scadenza.

Le carte di identità possono essere rilasciate anche ai cittadini non residenti purché siano dimoranti nel nostro Comune, previo richiesta del nullaosta al Comune di residenza. In questi casi ai tempi previsti per la consegna si andranno ad aggiungere i giorni per la risposta al nullaosta.

Carta d'identità cartacea:

La carta di identità cartacea potrà essere rilasciata solo ed esclusivamente nei casi indicati dalla circolare n. 08/2017 del Ministero dell’Interno, ovvero in caso di reale e documentata urgenza, per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, debitamente documentati oppure nel caso in cui il cittadino sia iscritto all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).

Il cittadino per ottenere il documento cartaceo deve presentare la documentazione necessaria (non prevista per gli iscritti all'AIRE o in caso di Codice Fiscale disallineato con Anagrafe Tributaria e Nazionale).

Cos’è:

La carta d’identità è un documento di riconoscimento strettamente personale che riporta i dati anagrafici ed elementi utili a identificare il titolare e che può consentire di viaggiare all’interno dell’Unione Europea e nei paesi con cui lo Stato italiano ha fatto particolari accordi.

La CIE è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza i dati del titiolare.

Chi è già in possesso di un documento valido non deve fare nulla: le carte d’identità cartacee già emesse rimangono valide fino alla loro scadenza naturale.

La CIE arriva dopo 6 giorni

L’emissione e consegna della CIE non è immediata, ma viene prodotta e spedita dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello stato almeno dopo 6 giorni lavorativi dalla richiesta all’indirizzo indicato dal richiedente oppure presso i servizi demografici del Comune.

Emissione – Rinnovo

La CIE non va rinnovata in occasione di cambi di indirizzo o comune di residenza, ma solo alla scadenza della validità.

La CIE può essere rinnovata a partire da 6 mesi prima della scadenza.

Modalità e tempi di rilascio CIE

La nuova carta di identità elettronica non sarà più rilasciata dal Comune, ma verrà spedita, entro 6 giorni lavorativi, mediante lettera raccomandata dall’istituto poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dal cittadino, oppure direttamente alla sede municipale.

L’amministrazione comunale non è responsabile qualora i tempi di rilascio non siano compatibili con i motivi rappresentati dai cittadini.

Al momento del rilascio della carta di identità elettronica verrà fornito un Pin (la prima parte direttamente allo sportello, la seconda a casa in busta chiusa, insieme alla carta) utile per ottenere le credenziali Spid on line all'indirizzo www.spid.gov.it.

Validità CIE

La Carta di identità elettronica può essere rilasciata anche ai minori di 18 anni, ma ha una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:

. per minori di 3 anni: 3 anni

. dai 3 ai 17 anni: 5 anni

. per i maggiorenni: 10 anni

 

Rilascio documenti a minori

I minorenni possono ottenere la carta d’identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore che, a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le impronte digitali. Sono necessari inoltre:

-        Un documento di riconoscimento del minore (se in possesso)

-        In caso di documento valido per l’estero: l’assenso all’espatrio reso da entrambi i genitori o dall’unico esercente la potestà o dal tutore (munito di atto di nomina); se uno dei genitori non può essere presente allo sportello è sufficiente che sottoscriva l’assenso (modulo assenso espatrio) e lo trasmetta unitamente alla fotocopia di un valido documento d’identità.

Non possono ottenere la carta d’identità valida per l’espatrio:

-        Minori per i quali non esiste l’assenso dei genitori o del tutore,

-        I cittadini con situazioni di impedimento all’espatrio,

-        I cittadini comunitari o extracomunitari.

Impronte digitali

L’acquisizione delle impronte digitali è obbligatoria per i cittadini maggiori di 12 anni (a cura del Comune).

Cosa occorre

Il cittadino si deve presentare allo sportello con:

una fototessera, che dovrà avere le stesse caratteristiche richieste per quelle utilizzate per il passaporto e non anteriore ai 6 mesi –(indicazioni sulla fototessera),  la tessera sanitaria/codice fiscale, la Carta d'identità cartacea o la denuncia di smarrimento o furto in originale rilasciata dalla Questura o dai Carabinieri.

Per i cittadini stranieri, oltre ai documenti già indicati, occorre anche il permesso di soggiorno valido oppure la dimostrazione della regolarità del soggiorno.

Oltre alla procedura normale di identificazione, sarà necessario fornire all'operatore le impronte digitali.

Furto o smarrimento

In caso di furto o smarrimento della carta d’identità in corso di validità è necessaria la denuncia in originale rilasciata dall’Autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Municipale).

La denuncia presentata ad autorità straniere va rifatta presso le autorità italiane competenti.

Italiani residenti all’estero

Le persone residenti all’estero (AIRE) possono richiedere la CIE presso i consolati di riferimento oppure, se si trovano in Italia, possono richiedere la carta d’identità nell’ultimo comune di residenza (in questo caso verrà fatta la carta d’identità in formato cartaceo).

Costo e modalità di pagamento

Il costo della carta di identità elettronica è di € 22,21 da pagare in contanti. (di cui € 16,79 quale rimborso a favore dell’istituto poligrafico dello Stato per i costi di emissione e spedizione).

Dove rivolgersi

La Carta d’identità elettronica viene rilasciata presso l’Ufficio Servizi Demografici del Comune di Casalfiumanese – P.zza Cavalli, 15.

L’emissione del documento avviene solo per appuntamento da prenotare al N. 0542/666122-666223

 

pubblicato 17/08/2018 13:05, ultima modifica 02/03/2021 11:41
Valuta questo sito